I principi attivi della bevanda del tè verde sembrano accelerare il metabolismo e contribuire alla disgregazione dei grassi.

Che cos’è il Tè Verde?

Tè verde riduce grasso corporeo

Il tè verde proviene da Paesi dell’Estremo Oriente come la Cina e il Giappone. Sembra avere proprietà che promuovono la perdita di peso e la salute.

Il tè verde è un prodotto che deriva dalla pianta Camellia sinensis, la stessa da cui si ottengono tè bianco e tè nero.  Le foglie del tè verde vengono passate al vapore per almeno 30 secondi e poi essiccate, mantenendo diverse proprietà. In questo modo non vi è ossidazione dei componenti preservando le sostanze nutritive.

Tra i derivati della pianta, questo è il secondo tè più consumato del Pianeta. E’ stato bersaglio di molti studi sui suoi effetti, tanto quanto i suoi fratelli.

Esiste una leggenda della mitologia cinese che riguarda il tè verde. Nell’anno 2737 a.C. all’imperatore Shen Nung, che usava bere acqua bollente per avere longevità e una vita più sana, accadde un fatto. Un pomeriggio, mentre stava bollendo la sua acqua, delle foglie di tè verde caddero nella sua bibita. Provò a bere il suo liquido con il nuovo ingrediente e scoprì di amarne talmente il gusto da battezzare il suo tè, “bevanda del cielo”.
Per i gusti un po’ sofisticati di molti di noi tuttavia il gusto del tè verde oggi è considerato leggermente amaro.

Composizione del tè verde

Foglie di tè verde in cestoLa composizione nutrizionale e i nutrienti contenuti nelle foglie del tè verde dipendono in gran parte da come questa pianta viene piantata, fertilizzata e trattata. Anche il tipo di terreno di coltivazione ha un grande impatto su quantità e tipo di fitonutrienti .

I territori dove viene coltivata la Camellia sinensis interferiscono con la sua composizione nutrizionale. Ecco perché quando si confrontano le tabelle nutrizionali di diverse marche di tè verde, è possibile trovare delle differenze, in quanto corrispondono a tutti questi fattori.

E’ ormai provato che il tè verde sia ricco di flavonoidi chiamati catechine. Queste sono sostanze fitochimiche responsabili, grazie alle loro proprietà, di avere effetti salutari sull’organismo.

Il tè è anche ricco di caffeina. Il contenuto di caffeina può variare dai 10 agli 86 mg. La quantità massima di tè verde raccomandata è di circa 4 tazze al giorno o 600 ml. Superare queste dosi può dare effetti collaterali.

Benefici per la salute del tè verde

Attivo nella composizione del grasso corporeo

Alcuni studi preliminari indicano che una delle catechine più presenti nel tè verde è la epigallocatechina gallato (EGCG). Essa stimola numerosi enzimi che controllano il metabolismo dei grassi. Sembra migliori la scomposizione dei grassi [ 1 ].
Il meccanismo del corpo di utilizzare i grassi, con la sua presenza, sembra più efficiente diminuendo l’accumulo del tessuto adiposo. Oltre a promuovere la perdita di peso , le persone che bevono il tè verde ottengono una migliore composizione dei grassi nel corpo. Sembra vi sia una riduzione delle probabilità di sviluppare malattie come il diabete e l’ipertensione.
Tuttavia sono necessari ulteriori studi per dimostrare questi effetti sulla salute.

Porta sazietà

Alcune ricerche indicano che le catechine interagiscono con i recettori della leptina , un ormone legato alla sensazione di sazietà del nostro corpo. Sembra che il consumo di tè verde nelle quantità raccomandate impedisca di mangiare più del necessario [ 2 ]

Può accelerare il metabolismo

Il tè verde è anche noto per il suo effetto termogenico . Ma possiede anche altre qualità.  Un articolo pubblicato nel 2011 sulla rivista Obesity reviews suggerisce che i polifenoli e la caffeina contenuti del tè verde, influenzano il sistema nervoso, aumentano il consumo di energia e l’ossidazione dei grassi. Il meccanismo fa sì che vi sia un accelerazione del metabolismo basale .  Si brucia così più energia nel nostro corpo, evitando di avere grassi in eccesso. Attenzione però che gli studi che mettono in relazione tè verde e dimagrimento sembrano essere contrastanti.

E’ un potente antiossidante

Tazza piena di tè verde bollenteLe catechine nel tè verde hanno il potere di combattere i radicali liberi nel nostro corpo. La bevanda sembra agire nella prevenzione e / o nel trattamento di malattie croniche come il cancro, le malattie cardiovascolari e il diabete, così come aiuto contro l’invecchiamento della pelle [ 3 ].
Alcuni esperti hanno anche verificato che il potere antiossidante di questi nutrienti sia maggiore di quelli della vitamina E o della vitamina C. Inoltre l’efficacia di queste due vitamine sembra aumentare con la presenza delle epigallocatechine [ 4 ].
Uno studio condotto in Cina nel 2003, ad esempio, ha trovato che le donne che consumano tè verde sembrano avere un minor rischio di contrarre il cancro al seno [ 5 ].

Combatte il colesterolo

Anche in questo caso, il premio all’efficacia va alle catechine EGCG. Una piccola frazione di colesterolo è prodotta dal nostro corpo, ma la maggior parte di esso proviene dal cibo.
Le EGCG del tè verde riducono l’assorbimento di questa sostanza nel nostro intestino, diminuendo così la sua presenza nel nostro corpo. Gli studi mostrano l’azione di riduzione del LDL considerato il colesterolo “cattivo” [ 6 ].
Il tè verde è ricco anche di altri polifenoli detti tannini, anch’essi legati alla riduzione di LDL, secondo alcuni studi.

Migliora l’umore

Ragazza con occhiali da sole che sorride C’è un aminoacido nel tè verde chiamato L-teanina, si trova unicamente in questa pianta e dovrebbe essere circa il 2% del suo peso. Quando viene rilasciata nel corpo, va al cervello e aumenta la produzione di dopamina e serotonina, neurotrasmettitori che sono collegati alla sensazione di benessere.
Inoltre aumenta la produzione di onde alfa nel cervello, che aumenta la sensazione di relax, secondo uno studio eseguito in Giappone nel 2005 [ 7 ].
Come se tutto questo non bastasse, i flavonoidi modulano la noradrenalina , un ormone che è anche legato all’ansia.
Infine, la vitamina C, presente nel tè, anche in piccole quantità, opera sull’ormone cortisolo, che è sempre prodotto nel corpo sotto stress ed è coinvolta nella produzione di serotonina. Vale la pena perciò consumare il tè aggiungendo succo di limone o arancia o altri agrumi.

Ottimizza la digestione

L’azione del tè verde è diverso da altri tè che funzionano aumentando i succhi gastrici! Grazie ad alcuni composti bioattivi che lo compongono stimola la microflora intestinale. Questi batteri sono responsabili di una buona digestione, in particolare verso alcune vitamine. Come ulteriore beneficio dall’aumento di flora intestinale si ha un miglioramento del sistema immunitario.

Protegge le funzioni cerebrali

Non è ancora certo al 100% ma alcuni studi hanno dimostrato che il consumo di tè verde potrebbe scongiurare malattie legate al declino cognitivo, come ad esempio il morbo di Alzheimer. Uno studio condotto in Australia ha scoperto che la bevanda può proteggere il cervello da alcuni tipi di demenza. Sembra che i composti come i polifenoli presenti nel tè, possano avere proprietà neuroprotettive. In particolare nei confronti di due sostanze nocive in questa malattia: il perossido di idrogeno (radicale libero) e una proteina chiamata beta-amiloide . Tuttavia, ulteriori studi devono essere approfonditti prima di dare un verdetto finale su questo beneficio.

Confrontare il tè verde con altri alimenti

Quanto tè verde si deve bere per dimagrire

Il tè verde è ricco di catechine, antiossidanti.

L’etichette nutrizionali del tè verde possono essere diverse da un prodotto all’altro. La composizione del tè dipende da diverse condizioni di coltivazione ed è difficile confrontare i valori nutrizionali del tè verde con gli altri alimenti. Nonostante questo alcuni valori e sue proprietà sono abbastanza note ma alcune :

  • le proprietà digestive del tè verde sono diverse da qualsiasi altro tè. Infusi e altri tipi di tè stimolano i succhi gastrici, il tè verde invece sembra migliorare l’attività dei batteri buoni nell’intestino. Questi batteri sono conosciuti come microbiota intestinale, anche se non ci sono ancora prove scientifiche. Uno degli studi tra l’altro sembra respingere l’ipotesi che questa bevanda abbia effetto significativo sulla composizione del microbiota intestinale [ 8 ].
  • La quantità di caffeina contenuta nel tè verde è simile a quella contenuta nel caffè. Mentre quest’ultimo ha circa 73 mg di caffeina in 60 ml, il tè verde può contenere fino a 80 mg di sostanza nutritiva ogni 150 ml, praticamente una tazza di tè. Consumarlo dopo i pasti, come facciamo per il caffè, può compromettere l’assorbimento del ferro. Questo tipo di tè come quello nero contiene grandi quantità di tannini. Essi sono i principali responsabili dell’inibizione dell’assorbimento del ferro. Sembra essere inibito l’assorbimento del ferro proveniente da fonti vegetali (verdure a foglia verde, legumi, ecc.). L’assorbimento del ferro che proviene da fonti animali, sembra invece essere poco influenzato dai tannini. Ovviamente questo tipo di rischio si ha con un consumo esagerato della bevanda o se si soffre di anemia.

La quantità raccomandata di tè verde

Gli studiosi sono divisi sulla quantità ideale di tè verde al giorno. Alcuni suggeriscono di consumare da tre a quattro tazze, altri fino a sei. Al di sopra dei 600 ml di assunzione giornaliera, possono presentarsi alcuni effetti collaterali, è meglio non eccedere tale quantità, equivalente a quattro tazze di tè al giorno. Superare questa quantità stimola particolarmente la diuresi.

Rischi

Se consumato in dosi elevate, il tè verde può creare disturbi. Molta caffeina può causare insonnia. Inoltre può provocare gastrite e aumentare la secrezione gastrica.

Superando la dose consigliata di 600 ml l’assorbimento di molti nutrienti come ferro e calcio può essere disturbato. La mancanza di calcio può essere un problema serio per le donne in menopausa. Quindi in casi  particolari sarebbe consigliabile non prendere il tè verde durante i pasti.

Controindicazioni

Le donne incinte dovrebbero evitare di prendere il tè verde, in quanto sembra che la catechina del tè interferisca con i folati (acido folico) indispensabili per lo sviluppo del feto [ 9 ] [ 10 ].
Le persone con ipertiroidismo devono prestare attenzione al consumo di tè, in quanto sono più inclini ad un metabolismo accelerato, causa aumento della produzione di ormoni tiroidei. Esso è inoltre controindicato in pazienti ipertesi, persone con glaucoma e irritazione gastrica.
Il tè può anche avere interazioni farmacologiche con farmaci che stimolano il sistema nervoso simpatico.Consulta il tuo dottore prima di assumere tè verde se stai affrontando particolari trattamenti medici.

Come consumare il tè verde

Il tè verde può essere trovato in polvere, in bustine e persino in capsule. Nessuna di queste versioni conserva le sostanze nutritive originali come quello in foglia, che dovrebbe essere preparato sotto forma di infuso.

Ma è necessario prendere alcune accortezze nel preparare il tè verde a casa. Quando si effettua l’infusione è molto importante non far bollire l’acqua. Metti l’acqua sul fuoco e attendi che si formino le prime bollicine. ora spegni il fuoco. Quindi, aggiungi due cucchiai di foglie di tè in una tazza, versaci sopra l’acqua e lascia in infusione per cinque-dieci minuti.
Una volta pronto, se ne hai fatto di più, può essere conservato in un contenitore di vetro in frigorifero o in un thermos. Le proprietà del tè verde rimangono intatte solo per 24 ore.

Dove trovarlo

Il tè verde può essere trovato in negozi di alimenti naturali, nei supermercati e in erboristeria. Sarebbe meglio prestare un po’ d’attenzione alla sua provenienza. L’origine è importante sopratutto se si acquista un prodotto naturale. Il tè verde biologico è coltivato (almeno dovrebbe essere così) senza utilizzare sostanze tossiche che possono raggiungere i terreni e le piante. Sembra quindi meno esposto a rischio di contaminazioni sopratutto di metalli pesanti.

Migliore tè verde acquistabile on line

Qui un elenco dei migliori tè con le maggiori e migliori recensioni da parte dei consumatori. Sono tutti prodotti biologici certificati.

Se invece sei ancora scettico verso l’acquisto di prodotti alimentari via internet, poco male, sicuramente nella tua zona non mancherà un valido erborista che saprà consigliarti sulla scelta.

Te’ Verde: bevanda che aiuta a ridurre il grasso corporeo?
5 (100%) 8 votes

Le persone stanno anche leggendo