Le nocciole assieme alle mandorle , le noci e i pistacchi sono una delle tipologie di frutta secca più conosciute e utilizzate.

L’alto contenuto di Vitamina A (30mg su 100gr) che favorisce la lucentezza della pelle e degli occhi, avrebbe reso le nocciole il frutto preferito dalla Dea della Bellezza Venere.

Ma questo piccolo frutto, protetto dal suo marrone scrigno è “divino” per molti altri motivi!

Innanzitutto partiamo col presentare i luoghi dove le nocciole hanno habitat naturale; gli alberi di nocciole crescono spontaneamente nei climi mediterranei.

In Italia le troviamo prevalentemente in Lazio, Campania e Sicilia, ma è in Piemonte che le nocciole trovano terreni fertili e un clima eccellente per la loro coltivazione; qui infatti troviamo anche il marchio I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta) per la Nocciola Piemonte.
Da ricordare la varietà di nocciole Tonda Gentile Trilobata, che è tra le migliori al mondo.

consorzio-tutela-nocciole-piemonte

Andiamo assieme a vedere quelle che sono le principali proprietà di questo frutto “divino”.

Le proprietà benefiche delle nocciole

Sono ricche di fitosteroli, fitonutrienti e di grassi “buoni” come Omega 3 e Omega 6 permettono di contrastare i depositi di colesterolo, rendendo le nocciole un ottimo alimento per la prevenzione di malattie cardiovascolari.

Assieme alle mandorle sono per eccellenza il frutto anti invecchiamento grazie all’altissima concentrazione di Vitamina E con 15 mg ogni 100 grammi. Il 100% della dose giornaliera raccomandata!
La vitamina E è un potente antiossidante liposolubile fondamentale per mantenere l’integrità della membrana cellulare delle mucose e della pelle. Protegge dai danni ossidativi contrastando i radicali liberi.

Le nocciole sono incredibilmente ricche di folati, che sappiamo essere necessari per la produzione e il mantenimento delle nuove cellule. Questi sono particolarmente importanti nei periodi di rapida crescita come l’infanzia e la gravidanza.
A proposito di vitamine del gruppo B , di cui fanno parte i folati B9, sono presenti anche Tiamina (B1) ,Riboflavina (B2), Acido Pantotenico (B5) e Piridossina (B6).

Il sistema nervoso ringrazia per la presenza di queste vitamine. Tra i loro compiti hanno anche quello di mediatori chimici nei processi che attivano gli impulsi nervosi.

Nocciole-frutta-del-benessere

I minerali contenuti nelle nocciole

Ottimo apporto di minerali tra cui vanno menzionati Ferro, Fosforo, Magnesio, Manganese e Rame.
Conosci l’importanza del magnesio per gli sportivi ? Quello contenuto nelle nocciole è in grado di alleviare la tensione muscolare, i crampi e l’affaticamento. I muscoli ne escono rinvigoriti!
Per questo sono considerate un alimento rimineralizzante oltre che altamente energizzante grazie alle 620 kcal ogni 100 gr.

Da ricordare è anche l’olio di nocciole che è un prodotto prevalentemente utilizzato nell’industria cosmetica. Con proprietà emollienti, tonificanti e nutrienti e adatto a massaggi e per la cura del viso. Grazie alla Vitamina A e alla E, come dicevamo prima, aiuta a mantenere la pelle molto idratata e rendendola più elastica.

Ora che sappiamo di che cosa stiamo parlando, non resta altro che metterle nel nostro carrello della spesa. Sgranocchiale come spuntino pomeridiano o tuffale nel porridge della mattina o nello yogurt.
E per i più intraprendenti gli utilizzi in cucina sono molteplici…tutti da scoprire!

Nocciole: frutta del benessere
5 (100%) 9 votes

Le persone stanno anche leggendo