Non c’è bisogno che tu ti senta in colpa, non ti sentire con la coscienza sporca soltanto perché nei giorni di festa che verranno, godrai della parmigiana fritta della nonna, di polpette, di pandoro con creme di ogni genere sorseggiando del buonissimo vino in compagnia dei tuoi cari …

Davvero, non sono ironico, sgarrare e ogni tanto eccedere si può, basta seguire la soluzione proposta da questa ricerca.

Natale gli effetti dei pasti natalizi annullati con l'esercizio fisico

Durante le vacanze, la pratica dell’esercizio fisico quotidiano può cancellare gli effetti negativi di una dieta più ricca di grassi e zuccheri. La dieta non è necessaria.

Un nuovo studio pubblicato dal The Journal of Physiology mostra che l’esercizio fisico neutralizza gli effetti nocivi dell’eccesso di cibo a Natale … e ovviamente anche per chi sgarra gli altri giorni dell’anno.

Per questo studio, è stato chiesto a 26 giovani uomini sportivi e sani di rimanere inattivi per una settimana e cambiare le proprie abitudini. Mentre la metà del gruppo non ha mai svolto esercizio fisico, all’altra metà è stato chiesto di correre su un tapis roulant per 45 minuti al giorno. Tutti i 26 giovani uomini hanno dovuto mangiare troppo: ai componenti del gruppo che non si allenava, oltre alla loro dieta abituale sono state aumentate del 50% le calorie. Per il gruppo sportivo, la percentuale di calorie consumate è stata aumentata del 75%, in modo che le calorie bruciate durante i 45 minuti di esercizio non alterassero i risultati e che tutti avessero lo stesso surplus di energia ogni giorno.

Il nutrizionista francese Patrick Serog dice:

Questo studio misura gli effetti fisiologici sul corpo di uno stile di vita sedentario, dalla diminuzione dell’attività fisica e l’eccesso di cibo. Hanno imitato la situazione umana della “città moderna” e l’unico componente che hanno variato è stato: l’attività fisica.

Effetti osservabili dopo una settimana

Ovviamente con una tale dieta, dopo una settimana tutti quanti i partecipanti sono ingrassati. Tuttavia lo studio mostra che l’eccesso di cibo somministrato non ha avuto gli stessi effetti sui due gruppi di giovani uomini. Mentre nel gruppo degli sportivi non ci sono stati segnali di “variazioni anomale dell’insulina e di marcatori di geni dell’obesità”, l’eccesso di cibo ha avuto “un effetto importante sui livelli di zucchero nel sangue” del gruppo che è rimasto completamente inattivo. Gli scienziati hanno quindi osservato che dopo una settimana, “i geni che regolano la produzione delle cellule di grasso sono esageratamente legati ai cambiamenti metabolici insalubri”.
Si può dire che questo studio fa un passo in più per la comprensione dell’importanza dell’esercizio fisico. Questo è tra i primi studi a dimostrare che l’esercizio di per sé provoca un effetto benefico sulla regolamentazione di insulina e sui geni regolatori del tessuto adiposo.

Fai 150 minuti di sport a settimana

Ritagliati 150 minuti a settimana per l’attività fisica, una camminata a passo svelto, meglio una bella camminata al mattino, delle uscite in bicicletta, correre. Regola semplice, non impegnativa per non finire vittime del sovrappeso o peggio dell’obesità. Per chi fa sport poi le calorie bruciate comunque saranno di più, perché già abituato ad intensità diverse di allenamento.

Secondo recenti studi sembrerebbe, infatti, che stare sotto il livello di 150 minuti a settimana non modifichi significativamente il peso  mentre livelli superiori determinano modesti decrementi pari a 2-3 kg, se fai movimento dai 225 ai 420 minuti avrai un calo ponderale dai 5 ai 7,5 kg, questi sono i numeri estrapolati dagli studi che dimostrano quanto l’attività fisica è salute!

Quindi gestisci gli eccessi di questi giorni limitandoti a fare del movimento. Se stai preparando una nuova stagione agonistica col botto, sicuramente non rovinerai il lavoro fin qui fatto per il chilo di strufoli su cui ti butterai in questi giorni, ti basterà almeno fare i tuoi 150 minuti settimanali di moto per mantenere la forma.

Cerca di distrarti, divertiti, goditi il tempo in compagnia delle persone cui vuoi bene e lasciati andare ai piaceri del cibo… anche questo fa parte della preparazione per avere un 2016 ricco di soddisfazioni sportive 😉

Buone Feste a te e alla tua Famiglia da me e lo staff di AlimentazioneSportiva.it.

Natale: gli effetti dei pasti delle feste annullati dall’esercizio fisico
5 (100%) 8 votes

Le persone stanno anche leggendo