Il formaggio e lo sport possono andare d’accordo benissimo! Ovviamente se si è intolleranti al lattosio la soluzione potrebbe essere uno yogurt al naturale. Aggiungere alla dieta dello sportivo i formaggi non è proibito, basta non esagerare.

Possiamo dire che in Italia il formaggio è un punto fermo della Nostra cucina  e arricchisce la  dieta mediterranea . Questo è dovuto anche a formaggi di qualità e a molti tipi di formaggio .

Personalmente io amo il formaggio. A una bella spolverata di Grana Padano su un delizioso e fumante piatto di spaghetti con il sugo o a un bel pezzo di Parmigiano non dico mai di no.

I latticini, sopratutto nell’alimentazione sportiva, a volte hanno una cattiva fama. Questa reputazione è dovuta al fatto che nutrizionisti ed esperti della salute sostengono che livelli elevati di grassi saturi contenuti nel formaggio superino i benefici nutrizionali.

Ultimamente però le ricerche in campo nutrizionale sembrano, almeno in questo studio, aprire una breccia nelle certezze di alcuni. Si è visto che i formaggi grassi sostituiti ai formaggi magri per 12 settimane, non alterano il colesterolo LDL e non aumentano il rischio della sindrome metabolica [ 1 ].

Le opzioni per utilizzare in maniera corretta il formaggio non mancano e sono a tua disposizione.

Formaggio e benefici

Formaggio con verdure fresche

Sebbene il formaggio sia noto per alti livelli di grassi saturi e sale, vanta anche un valore nutrizionale notevole.

Il formaggio è ricco di:

Sono solo alcune delle sostanze nutritive che si trovano disponibili nel formaggio.

Di solito il formaggio sano e adatto a chi fa sport è quello definito dietetico.  E’ composto da pochi grassi e dal contenuto di sodio limitato.

Formaggi a basso contenuto di sodio e grassi

  • Il Quark del Trentino Alto Adige,
  • la Feta Greca,
  • il Cottage chiamato anche Fiocchi di Latte,
  • la ricotta (anche se non è considerata formaggio ma sottoprodotto),

sono naturalmente a basso contenuto di sodio e di grassi e quindi annoverabili tra i formaggi sani.

Alcuni formaggi invece sono molto ricchi di grassi perciò andrebbero consumati con moderazione se si esegue una dieta sportiva .

Il formaggio di capra, il Dolomiti, il Casolet o l’Asiago sono tutti ottimi formaggi ma devono essere consumati con parsimonia.

E’ vero che le opzioni per i formaggi a basso contenuto di grassi sono scarse. Questo perché la maggior parte di essi contiene una concentrazione di grassi molto elevata.

Non è necessario eliminare i formaggi dalla dieta. Basta un consumo moderato. Le linee guida italiane sulla nutrizione consigliano:

2-3 porzioni al giorno di latte o yogurt: pari a 250-375 millilitri (quasi due tazze).

In aggiunta sono concesse anche:

tre porzioni settimanali di formaggio: dai 50 ai 100 grammi a seconda della stagionatura dei formaggi.

Formaggio e Sport : I Formaggi Si Possono Mangiare
5 (100%) 7 votes

Le persone stanno anche leggendo