La curcuma o curcuma longa, appartiene alla famiglia dello zenzero e si trova naturalmente nell’Asia meridionale e in India. Gli integratori di curcuma provengono dai rizomi della pianta, che presentano una buccia ruvida, marrone e una polpa arancione scuro. Conosciuta per il suo aroma fragrante e il gusto leggermente amarognolo, la curcuma è una spezia culinaria comune nella cucina indiana. La curcuma si può avere in forma liquida, in capsule e in polvere. La medicina orientale tradizionale ha utilizzato a lungo la polvere di curcuma per trattare svariate condizioni mediche.

Benefici della polvere di curcuma

Radice di curcuma e curcuma in polvere.

Aiuto digestivo

Il Centro medico dell’Università del Maryland riferisce che la curcumina contenuta nella curcuma, è un principio attivo che potrebbe stimolare la cistifellea a produrre più bile. Questo sembra migliorare una varietà di problemi digestivi, come gas e gonfiore. Secondo il Centro medico di Beth Israel Deaconess, l’assunzione di dosi di polvere di curcuma potrebbe anche alleviare i sintomi di dispepsia; in particolare nausea, perdita di appetito e disturbi allo stomaco. La curcumina sembra trattare anche efficacemente varie malattie infiammatorie dell’intestino, tra cui il morbo di Crohn e la colite ulcerosa. L’UMMC (Università Medica del Missisipi) segnala che la curcumina a volte aumenta i livelli di acidità di stomaco. Gli integratori di curcuma per trattare le ulcere dello stomaco non si dovrebbero usare.

Riduce il colesterolo

Secondo il Medical Center dell’Università del Maryland, le prime ricerche indicano che la curcuma può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue. Ha la proprietà di mantenere i livelli di lipoproteine ​​a bassa densità sotto controllo nelle arterie, evitando l’aterosclerosi (infiammazione arteriosa). Mantenere bassi i livelli di LDL riduce il rischio di ictus o infarto. La curcuma inoltre impedisce alle piastrine di aggregarsi; sembra quindi impedire la formazione di coaguli di sangue sulle pareti delle arterie.

Prevenzione del cancro?

Il Centro medico dell’Università del Maryland riferisce che la curcumina presente nella polvere di curcuma potrebbe inibire o prevenire vari tipi di cancro, inclusi tumori del colon, della pelle, della mammella e della prostata. La curcuma potrebbe prevenire il cancro grazie alle sue proprietà antiossidanti che impediscono alle cellule di danneggiarsi. La curcumina potrebbe anche sopprimere la crescita delle cellule cancerose semplicemente inibendo i vasi sanguigni collegati alle cellule tumorali.

Altri possibili benefici

La curcuma abbassa i livelli di zucchero nel sangue negli animali diabetici, secondo l’UMMC. Anche se gli integratori di curcuma potrebbero aumentare gli effetti dei farmaci antidiabetici e quindi aumentare il rischio di ipoglicemia. Ci sono studi iniziali che sembrano indicare che la curcumina aiuti a bloccare la formazione delle placche senili o amiloidi che causano la malattia di Alzheimer. Il National Center for Complementary and Alternative Medicine riferisce che l’applicazione di impacchi di polvere di curcuma direttamente sulla pelle aiuta a trattare l’eczema e a curare ferite minori. Le proprietà antiossidanti della curcuma potrebbero anche essere di aiuto contro l’infiammazione da artrite.

Benefici Della Polvere Di Curcuma
5 (100%) 11 votes

Le persone stanno anche leggendo