Il cavolo nero o toscano, è tra le verdure più sane da mangiare che esistano. Le sue foglie sono di color verde scuro, rugose e bollose.

E’ uno degli alimenti vegetali più sani e più nutrienti che esistono.

Il cavolo nero è molto ricco di fitonutrienti con potenti proprietà antiossidanti e benefiche per l’organismo.

Ecco 10 benefici per la salute del cavolo nero supportati dalla scienza.

1. Il cavolo nero è uno dei vegetali con la più alta concentrazione di nutrienti

Il cavolo nero è una varietà di cavolo che cresce molto bene nel nostro Paese, in particolare in Toscana e nelle regioni centrali.

Fa parte della grande famiglia delle crocifere ( Brassica oleracea ). Il cavolo nero è un ortaggio dalle importanti proprietà.

Delle brassicacee fanno parte il cavolo, i broccoli , i cavolfiori, i cavoletti di Bruxelles.

Esistono molte varietà di cavolo. Le foglie possono essere verdi o viola e le foglie hanno forme diverse che variano dal liscio al ruvido, frastagliato, arricciato.

Tra i tipi più comuni di cavolo ci sono il cavolo cappuccio verde, il cavolo cappuccio rosso, il cavolo romanesco e quello cinese.

Il cavolo nero toscano, ha foglie di un verde scuro e bollose con gambo fibroso e duro.

Ecco come si presenta:

Cavolo nero fresco su sfondo biancoUna sola tazza di cavolo crudo (di circa 70 grammi) contiene [ 1 ]:

  • Vitamina A: 206% della dose giornaliera consigliata (da beta-carotene).
  • La vitamina K: 684% della RDA.
  • Vitamina C: 134% della RDA.
  • Vitamina B6: il 9% della RDA.
  • Manganese: 26% della RDA.
  • Calcio: il 9% della RDA.
  • Rame: 10% della RDA.
  • Potassio: il 9% della RDA.
  • Magnesio: 6% della RDA.
  • Contiene circa il 3% in più della RDA di vitamina B1 (tiamina), vitamina B2 (riboflavina), vitamina B3 (niacina), ferro e fosforo.

Nelle 33 calorie totali sono contenuti, 6 grammi di carboidrati (di cui 2 fibre ) e 3 grammi di proteine .

Il cavolo nero contiene pochissimi grassi, la maggior parte del grasso contenuto è l’acido grasso omega-3 chiamato acido alfa linolenico.

Il contenuto calorico del cavolo nero è molto basso pur essendo considerato tra gli alimenti con più alta densità di nutrienti. Mangiare più cavoli è un ottimo modo per aumentare il contenuto totale di nutrienti sani nella tua dieta.

Ora sai che: il cavolo nero ha un contenuto elevatissimo di sostanze nutritive e basso di calorie. Queste caratteristiche lo rendono uno degli alimenti con più alta densità nutrizionale.

2. Il cavolo è un’ottima fonte di vitamina C

Coltivazione di cavoloLa vitamina C è un nutriente importante.

E’ un antiossidante solubile in acqua che viene utilizzata per le funzioni vitali delle cellule del nostro organismo.

Serve a sintetizzare il collagene , la proteina più abbondante che compone la struttura del corpo.

Il cavolo nero è molto più ricco di vitamina C rispetto alla maggior parte delle altre verdure. Contiene 4,5 volte più vitamina C che gli spinaci [ 1 ].

Mangiare cavolo è una delle fonti migliori di vitamina C. Una tazza di cavolo crudo contiene anche più vitamina C di un’arancia [ 2 ].

Ora sai che: il cavolo nero ha un altissimo contenuto di vitamina C. Apporta antiossidanti essenziali per i tessuti del corpo. Una sola tazza di cavolo ha più vitamina C di un arancio.

3. Il cavolo nero contiene tanto beta-carotene

Foglie di cavolo neroIn maniera superficiale si afferma spesso che il cavolo abbia un alto contenuto di vitamina A , ma le cose non stanno così.

In realtà è ricco di beta-carotene , un antiossidante che il corpo può trasformare in vitamina A [ 3 ].

Se hai bisogno di aumentare i livelli di questa vitamina molto importante, inserire nella dieta il cavolo può essere un modo efficace [ 4 ].

Ora sai che: il cavolo nero contiene molto beta-carotene, un antiossidante che il corpo può trasformare in vitamina A.

4. Il cavolo nero riduce il colesterolo e può ridurre il rischio di malattie cardiache

Icona cuore medicinaIl colesterolo ha molte importanti funzioni nel corpo.

Utilizzato per fare gli acidi biliari , sostanze che scindono i grassi per essere digeriti.

Il fegato trasforma il colesterolo in acidi biliari, che vengono poi rilasciati durante la digestione degli alimenti grassi.

Una volta che il grasso è stato assorbito, gli acidi biliari vengono riassorbiti nel flusso sanguigno e riutilizzati o eliminati per via fecale.

Si è visto che il cavolo contiene sequestranti degli acidi biliari, che servono ad abbassare i livelli di colesterolo LDL [ 5 ]. Questo sembrerebbe portare ad una riduzione del rischio di malattie cardiache nel corso del tempo.

Secondo una ricerca, il consumo quotidiano di succo di cavolo per 12 settimane ha aumentato il colesterolo “buono” HDL del 27% e ridotto i livelli di quello LDL del 10%. Inoltre aumenta gli antiossidanti presenti nel sangue [ 6 ].

Secondo uno studio, la cottura a vapore del cavolo nero aumenta notevolmente l’effetto dei sequestranti degli acidi biliari. Il cavolo cotto al vapore è il 43% più potente della colestiramina un farmaco utilizzato per far abbassare il colesterolo [ 7 ].

Ora sai che: il cavolo nero contiene sostanze che si legano agli acidi biliari e abbassa i livelli di colesterolo. Il cavolo cotto al vapore è particolarmente efficace.

5. Il cavolo nero ricco di antiossidanti potenti come quercetina e canferolo

Tutte le verdure a foglia verde e quindi anche il cavolo sono ricche di antiossidanti.

Ci troviamo inclusi il beta-carotene, la vitamina C, flavonoidi e polifenoli [ 8 ].

Gli antiossidanti sono sostanze che aiutano a contrastare il danno ossidativo dato dai radicali liberi nel corpo [ 9 ].

Ecco perché quando ci si allena pesantemente o si affrontano delle gare, le verdure verdi entrano degnamente nell’elenco degli alimenti per il recupero migliori.

Le ricerche dicono che il danno ossidativo sembra essere tra le cause principali di invecchiamento e di molte altre malattie, compreso il cancro [ 10 ].

Le sostanze considerate antiossidanti hanno anche altre importanti funzioni.

Nel cavolo sono state trovate grandi quantità di flavonoidi come la quercetina e canferolo  [ 11 ].

Sono tutte sostanze studiate in modo approfondito in vitro e in studi su animali. Hanno enorme efficacia cardioprotettiva, arteriosa, anti-infiammatoria , anti-virus, anti-depressivo e con effetti anti-cancro [ 1213 , 14 ].

6. Il cavolo è tra le migliori fonti di vitamina K in natura

La vitamina K è un nutriente di grande importanza.

Serve alla coagulazione del sangue,  “attivando” alcune proteine ​​per dar loro la capacità di legare il calcio.

Diverse varietà di cavolo

Il noto farmaco anticoagulante Warfarin in realtà funziona proprio bloccando le funzioni della vitamina K.

Una sola tazza di cavolo nero contiene quasi 7 volte in più della dose giornaliera raccomandata di questa vitamina.

La forma della vitamina K presente nel cavolo è la K1, che è diversa dalla vitamina K2 . La K2 si trova in alimenti fermentati a base di soia e alcuni prodotti di origine animale. La K1 aiuta a prevenire le malattie cardiache e l’osteoporosi [ 15 ].

Ora sai che: la vitamina K è uno dei nutrienti coinvolti nella coagulazione del sangue. Una tazza di cavolo contiene 7 volte in più la dose giornaliera di vitamina K.

7. Il cavolo ha tante sostanze da sfruttare contro il cancro

Il cancro è una malattia terribile, caratterizzata da una crescita incontrollata di cellule.

Si ritiene che il cavolo abbia diversi effetti protettivi contro il cancro.

Nel cavolo nero è presente il sulforafano , una sostanza che sembra aiutare a combattere la formazione del cancro a livello molecolare [ 16 , 17 , 18 , 19 ].

Contiene anche l’indolo-3-carbinolo , un’altra sostanza che viene studiata perché sembra aiutare a prevenire il cancro [ 20 ].

Gli studi hanno dimostrato che le verdure crocifere (compresi i cavoli)  possono ridurre significativamente il rischio di diversi tumori , anche se le prove negli esseri umani è misto [ 21 , 22 ].

Ora sai che: il cavolo contiene sostanze che dimostrano di aiutare a combattere il cancro in vitro e negli studi su animali. Evidenze sugli umani sono contrastanti e ancora altra ricerca va portata avanti.

8. Il cavolo nero è una fonte molto buona di minerali

Bicchiere di succo di cavoloIl cavolo nero ha un alto contenuto di minerali, sopratutto di quelli di cui non se ne ha mai abbastanza.

E ‘una buona fonte vegetale di calcio, minerale importante per la salute delle ossa e le funzioni cellulari.

E’ anche una discreta fonte di magnesio , minerale estremamente importante per la maggior parte delle funzioni dell’organismo. Il magnesio può essere un ottimo contrasto contro il diabete di tipo 2 e le malattie cardiache [ 23 ].

Nel cavolo si trova anche del potassio , un minerale che partecipa alla propagazione degli impulsi nervosi e alla contrattilità delle fibre muscolari. Un’adeguata assunzione di potassio è collegata a riduzione della pressione sanguigna e un minor rischio di malattie cardiache [ 24 ].

Un vantaggio del cavolo rispetto ad altre verdure a foglia verde come gli spinaci, è che ha un basso contenuto di ossalati, sostanze presenti in alcuni vegetali che possono impedire all’organismo di assorbire alcuni minerali [ 25 ].

Ora sai che: nei cavoli ci trovi tanti minerali indispensabili, alcuni dei quali sono carenti nella dieta occidentale. Sono il calcio, il potassio e il magnesio.

9. Luteina e zeaxantina, per la salute degli occhi

Ragazza che indossa gli occhialiPurtroppo invecchiando, la vista peggiora.

Esistono diversi nutrienti che si possono includere in una corretta alimentazione affinché si possa preservare il più possibile la salute degli occhi.

Nel cavolo sono presenti luteina e zeaxantina. Sono carotenoidi antiossidanti utilissimi.

Le persone che mangiano abbastanza luteina e zeaxantina hanno un rischio molto più basso di degenerazione maculare e cataratta. Sono disturbi oculari molto comuni sopratutto quando si va più in là negli anni [ 26 , 27 ].

Ora sai che: nel cavolo c’è un alto contenuto di luteina e zeaxantina. Queste sono sostanze nutrienti collegate a una drastica riduzione del rischio di degenerazione maculare e cataratta.

10. Perdere peso con il cavolo nero

Il cavolo sembra essere uno di quegli alimenti che aiutano a perdere peso.

Ha molte poche calorie ma sembra aiutare a migliorare la sensazione di sazietà.

Basso contenuto calorico e alto contenuto di acqua, forniscono al cavolo una densità energetica bassa.

E’ stato dimostrato che mangiare molti alimenti con bassa densità energetica  aiuti a perdere peso [ 28 , 29 ].

Ha poche calorie ma contiene anche proteine e fibre. Questi sono due dei più importanti nutrienti per cercare di perdere peso senza soffrire la fame.

Sebbene non esista uno studio diretto sugli effetti del cavolo e la perdita di peso, inserirlo nel proprio regime alimentare non è affatto sconsigliato.

Per concludere

Aggiungi il cavolo nero o altre varietà di cavoli ai tuoi piatti. Si possono aggiungere alle ricette crudi per fare delle insalate, cotti al vapore e in altri piatti.

Prova a cuocere il cavolo in forno con olio extravergine di oliva e un pizzico di sale fino a quando diventa secco. Ti assicuro che avrai a disposizione un delizioso, sano e croccante spuntino.

Ti consiglio anche di aggiungere il cavolo nero come ingrediente di frullati per aumentarne il valore nutrizionale e antiossidante.

Non sottovalutare  il cavolo, è sicuramente uno dei più sani e più nutrienti alimenti esistenti.

Il modo migliore per rendere la tua dieta ricca di nutrienti utili all’organismo, è quello di includere cavoli.

10 Benefici Per La Salute Del Cavolo Nero
5 (100%) 7 votes

Le persone stanno anche leggendo